mercoledì 11 Gennaio 2012

Taormina principe-avvocato difende l’acqua di Filettino

Da principe del Foro a fresco principe reggente di Filettino l’avvocato Carlo Taormina si è già calato nella nuova realtà. Ed è pronto a mette al servizio del suo Principato la propria esperienza professionale. Lo scopo difendere le risorse naturali di Filettino, in primis la sua purissima acqua. Gli appassionati della montagna che hanno villeggiato a Filettino la conoscono bene. Spesso i turisti in transito tra il paese e campo Staffi si fermano muniti di taniche presso le fonti o le fontane pubbliche del suggestivo paesino ciociaro per farne scorta. Considerato che quest’acqua di pregio viene utilizzata dalla maggior parte dei Comuni della provincia di Roma il principe-avvocato Taormina, d’accordo con il sindaco Sellari, è pronto ad intraprendere ogni azione, “anche giudiziaria”, per tutelare le pure e brillanti acque che sgorgano dalle fonti del paesino ciociaro. Tra le richieste avanzate dal nuovo Principato almeno dieci litri d’acqua al secondo da lasciare a Filettino, quindi il proposito di  realizzare un imbottigliamento per dare lavoro ai filettinesi  e infine l’esigenza di portare la preziosa acqua locale alla stazione sciistica di Campo Staffi.

SPONSOR

Grandi opportunità su elettrodomestici e TV selezionati dagli esperti.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.