2 Dicembre 2014

Ricostruzione dell’aggressione al 16enne di Alatri: ecco come sono andati i fatti

Per fare chiarezza su quanto accaduto sabato sera ad Alatri, i Carabinieri hanno indetto una conferenza stampa e diffuso una nota con la ricostruzione dei fatti.

Tutto inizia alle ore 20.00 circa di sabato 29 novembre 2014, quando un gruppo di amici, tutti minori, di cui uno di nazionalità rumena, si incontrano nel centro di Alatri e si soffermano nel Vicolo dei Vineri per conversare, così come fanno di consueto. Dopo circa un quarto d’ora, in cui sostano sotto i gradini di un’abitazione, vengono raggiunti da sei ragazzi di origine rumena, che accusano i minori di fare troppa confusione a ridosso della loro abitazione. Mentre la discussione tra i due gruppi si anima, viene improvvisamente colpito l’unico ragazzo che si trovava in piedi e che, fino a quel momento, non aveva proferito alcuna parola.

Il giovane, colpito con un pugno al volto P.A.L., rumeno di 20 anni, cade rovinosamente in terra. Il ragazzo rumeno che era con il gruppo dei minori ha poi riferito ai miitari dell’Arma che, dopo che il ragazzo è stato colpito, i sei suoi connazionali, in lingua rumena, si sono accordati per dividersi ed andare a cercare le altre persone che avevano fatto confusione sotto la loro abitazione.

Subito dopo l’aggressione, gli amici del giovane colpito hanno accompagnato lo stesso all’interno di un bar al fine di prestargli i primi soccorsi. Nel contempo, giunto sul posto il padre, ha accompagnato il ragazzo in ospedale, dove i sanitari hanno riscontrato gravi lesioni alle ossa facciali e, viste le condizioni preoccupanti, hanno deciso il trasferimento del minore presso il Policlinico Umberto I di Roma.

Dalle prime notizie assunte dai Carabinieri, si è saputo che P.A.L., dopo l’aggressione, si era recato presso un Boowling di Cassino, per cui prontamente attivati i Carabinieri territorialmente competenti, il giovane – già gravato da precedenti, anche specifici – è stato individuato e tratto in arresto. Gli altri connazionali dell’arrestato sono tuttora in via di identificazione. Il giovane aggredito, le cui condizioni di salute sono successivamente migliorate, è stato nuovamente trasferito al San Benedetto di Alatri.

L’attività dell’Arma è stata illustrata congiuntamente in conferenza stampa dal Cap. Palmina LAVECCHIA, Comandante Interinale della Compagnia Carabinieri di Alatri e Cap. Silvio DE LUCA, Comandante della Compagnia Carabinieri di Cassino.

Matteo Bassetti: «Il lockdown in alcune città italiane andava fatto due settimane fa»

Matteo Bassetti - Il Prof. Matteo Bassetti, infettivologo genovese, a Tagadà, la trasmissione in onda nel primo pomeriggio su La7.

SORA - Un arresto per possesso di documenti di identità falsi e sostituzione di persona

L'uomo è stato sorpreso dal personale operante mentre cercava di accendere un conto corrente presso una filiale di una banca del centro di Sora.

Alessandro Spaziani e Manuele Scudo

Intervista a Alessandro Spaziani e Manuele Scudo - Music Station Alto Livello (Sora)

Guarcino rinasce: entro il 2025 si trasferiranno in paese 200 coppie di pensionati, studenti, artigiani e imprenditori

Il progetto si chiama “Guarcino 2025” è stato ideato dal presidente della Società Italiana di Cardiologia Geriatrica.

FROSINONE - Commemorazione defunti, le disposizioni del Comune

Il civico cimitero, come di consueto, sarà aperto dalle 7 alle 16.30 ma con le dovute precauzioni anti Covid.

CORONAVIRUS - Altra giornata da bollino nero nel Lazio: oggi 2.246 nuovi casi, 268 in provincia di Frosinone

Oltre 25 mila i tamponi effettuati. D'Amato preoccupato lancia l'allarme: «Bisogna evitare tutte le occasioni di contatto che non siano strettamente necessarie».

Arrestato 47enne dopo rocambolesco inseguimento notturno

Carabinieri in azione la scorsa notte.

«Grazie al Superbonus voluto dai 5 stelle i cittadini rendono le loro case più efficienti e sicure»

Loreto Marcelli - «Sul territorio della provincia di Frosinone il Superbonus ha prodotto, come confermano i dati Unioncamere-Infocamere, un incremento di 55 aziende nel settore edile»

Gianluca Quadrini: «La ASL di Frosinone protegga medici, infermieri e ausiliari. Caos colpa del Governo Conte»

Gianluca Quadrini - Secondo il presidente del gruppo provinciale di Forza Italia «La riapertura delle discoteche e il via libera alle vacanze estive ha prodotto una circolazione incontrollata del virus».

CORONAVIRUS - Terapia intensiva, i 5 Stelle chiedono "chiarimenti" a Zingaretti su posti e ventilatori

Loreto Marcelli - «Dei 240 ventilatori ricevuti - spiegano i pentastellati - ne risultano impiegati solo 176 e non si ha notizia degli altri 64. Sarebbe gravissimo se giacessero inutilizzati da oltre sei mesi».

Miriam Diurni incontra Antonio Pompeo in Provincia a Frosinone

Miriam Diurni - Miriam Diurni, nuova nuova Presidente di Unindustria Frosinone, ha incontrato il Presidente dell'Amministrazione Provinciale.

Violento terremoto 7.0 tra Grecia e Turchia: immagini impressionanti

Terremoto Turchia - Terremoto Grecia Turchia: crolli di palazzi, si temono persone sotto le macerie.

Ristorante mostra l'incasso zero alla chiusura del locale. «Mio caro presidente, ti racconto una storia...»

Una testimonianza della grave difficoltà del momento per tutti coloro che gestiscono un locale.

Guido Bertolaso: «Lockdown per un mese o a metà Novembre saremo come a Marzo»

Guido Bertolaso - Guido Bertolaso, ex capo della Protezione Civile lancia l'allarme: «In estate si è perso tempo, prima l'epidemia riguardava Veneto e Lombardia, ora abbraccia tutta l'Italia».

È venuta a mancare Anna Maria Mancini

Si è spenta a Sora presso la propria abitazione in via Pantano 35.

Matteo Bassetti "rilancia": «Questo virus non sparirà neanche con il vaccino. Non arriveremo più alla normalità totale»

Matteo Bassetti - Dopo 6 mesi il Prof. Matteo Bassetti, infettivologo genovese, conferma ciò che pensava ad Aprile: «Il Covid continuerà a "farci compagnia" per molto tempo».

Coronavirus: oggi a Sora 15 nuovi casi. I negativizzati salgono a 117, gli attuali positivi sono 214

Roberto De Donatis - La maggior parte dei positivi sono asintomatici e isolati presso il proprio domicilio.

Sergio Costa: «Stop vendita e uso anche a bicchieri di plastica usa-e-getta oltre che posate, piatti e cannucce»

Sergio Costa - Sergio Costa, Ministro dell'Ambiente, inoltre precisa: «La battaglia che sto combattendo dal primo giorno non è contro la plastica in generale, ma contro quella usa e getta, è un controsenso innaturale».