17 Dicembre 2020

Marco Delle Cese: «130 mila euro sicurezza stradale Badia di Esperia e area industriale S. Giorgio a Liri»

Il Presidente del COSILAM: «Andremo a realizzare dei lavori di messa in sicurezza dell’arteria stradale che si trova nella zona artigianale e commerciale».

Approvato un pacchetto di interventi su tutto il territorio di competenza del Cosilam. Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato nella seduta di oggi diversi progetti infrastrutturali sull’intera area del Lazio meridionale. Tra questi sono previsti anche lavori da oltre centotrentamila euro per il comune di Esperia.

Nello specifico l’opera che sarà messa in campo riguarda un “intervento di messa in sicurezza della sede stradale della zona artigianale e commerciale di Badia d’Esperia”. “Nel corso di queste ultime settimane abbiamo effettuato numerosi sopralluoghi su tutte le aree di competenza del consorzio – ha affermato il Presidente del Cosilam Marco Delle Cese – Proprio grazie all’incontro con le amministrazioni comunali, con gli operatori dei diversi settori industriali, abbiamo elaborato una road map che ci consentirà di mettere in campo azioni di intervento che andranno a risolvere molte criticità presenti sul territorio. Tra le opere previste interverremo anche ad Esperia, ed esattamente in località Badia, dove andremo a realizzare dei lavori di messa in sicurezza dell’arteria stradale che si trova nella zona artigianale e commerciale. Un intervento che si integra con il progetto approvato per l’area industriale di San Giorgio a Liri per circa trecentomila euro”.

“Grazie a questo intervento – ha aggiunto il Sindaco di Esperia Giuseppe Villani – saranno risolte le criticità che ci sono state manifestate in diverse occasioni da cittadini e attività commerciali. Abbiamo ragionato insieme con i tecnici del Consorzio industriale al fine di trovare la miglior soluzione per risolvere i cronici problemi di viabilità, una sede stradale che si trova in condizioni di particolari criticità. Per questo motivo, grazie all’interno da circa centotrentamila euro, sarà completamente rifatta l’intera pavimentazione stradale. Un lavoro certosino che consentirà di rendere l’arteria di collegamento all’avanguardia e, soprattutto, sicura”.

Ti potrebbe interessare: