9 Giugno 2017

“Giustizia per Emanuele Morganti”: ancora 1.000 firme e la petizione arriverà sulla scrivania del Ministro

«Hanno sputato sul suo corpo morente ed hanno assistito al suo pestaggio senza difenderlo, tantomeno chiamare soccorso».

Queste le parole con cui la petizione lanciata da change.org ci fa tornare alla mente i drammatici giorni di fine Marzo, giorni che non dimenticheremo mai. «Emanuele Morganti – si legge nella pagina della petizione lanciata per chiedere giustizia – era un ragazzo di 20 anni, strappato alla vita da uomini senza scrupoli che hanno infierito sul suo esile corpo senza pietà».

Le firme raggiunte sono già 6.455, ne mancano 1.045 perché l’iniziativa venga sottoposta all’attenzione del Ministro della Giustizia. «Non permettiamo che questo fatto gravissimo venga dimenticato e soprattutto restino impuniti i colpevoli – conclude change.org. Chiediamo pertanto un’attenta indagine che si concluda con una pena esemplare».

FIRMA LA PETIZIONE “GIUSTIZIA PER EMANUELE”, CLICCA QUI!

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Tra i 27 premiati anche Guglielmo Mollicone, il caro papà di Serena. Appuntamento alle 18 nella Sala Conferenze della XV Comunità Montana "Valle del Liri".

SPONSOR

Tutti i numeri di un anno magnifico nell'intervista all'amministratore unico, dott. Ennio Mancini, ed al Direttore, Orlando Pizzuti.

SPONSOR

Il 2019 è stato l'anno delle conferme e degli obiettivi raggiunti per l'azienda che si occupa di assistenza familiare.

SPONSOR

Promozione valida fino al 13 Dicembre 2019.