19 Gennaio 2021

Ferrovie: Corte dei Conti, numerosi incidenti per poca manutenzione

Assoutenti: ancora troppi incidenti sui binari italiani. In 11 anni 79 morti e 241 feriti, su manutenzione utenti vogliono vederci chiaro

La relazione della Corte dei Conti sulla gestione amministrativa dell’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle ferrovie (ANSF) conferma i dubbi sollevati più volte dai consumatori circa l’attività di manutenzione che viene svolta sulla rete ferroviaria italiana.

Il punto di vista di Assoutenti

ASSOUTENTI, associazione dei consumatori specializzata nel settore dei trasporti, torna a puntare il dito contro i troppi incidenti ferroviari che si registrano nel nostro paese.

“Sui binari italiani si registra un numero eccessivo di sinistri, in larga parte addebitabili proprio alla scarsa manutenzione sulla rete – spiega il Presidente Furio Truzzi – Tra il 2009 e il 2020 ben otto incidenti gravi hanno causato 79 vittime e 241 feriti, a dimostrazione di come la sicurezza ferroviaria sia un problema ancora aperto e irrisolto”.

Necessario delegato alla sicurezza

“Gli utenti, sul delicato tema della manutenzione richiamato oggi anche dalla Corte dei Conti, vogliono vederci chiaro: per questo chiediamo che all’interno dell’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle ferrovie sia nominato un delegato alla sicurezza, individuato dalle associazioni dei consumatori, che abbia accesso a tutti gli atti relativi alla manutenzione ferroviaria, incrementando così la trasparenza in favore dei fruitori finali del servizio” – conclude Truzzi.

Fonte: Consumerismo

Ti potrebbe interessare: