27 Marzo 2017

Emanuele: una telecamera potrebbe svelare la verità

Le indagini sulla feroce aggressione costata poi la vita a Emanuele Morganti sarebbero arrivate a un punto di svolta: il pestaggio del giovane, avvenuto in Piazza Regina Margherita, nel centro storico di Alatri, a poca distanza dal locale in cui stava trascorrendo la serata in compagnia della fidanzata, sarebbe stato ripreso da una telecamera di video sorveglianza.

Eventuali immagini a disposizione degli inquirenti potrebbero aiutare a far luce sulla brutale violenza con cui Emanuele è stato ridotto in fin di vita. Per ora, difatti, le indagini dei militari dell’Arma sarebbero concentrate su una decina di uomini, giovani e adulti, sia italiani che albanesi. Tuttavia nei loro confronti non sono stati ancora adottati provvedimenti. La camera che potrebbe aver ripreso l’aggressione si trova proprio in Piazza Regina Margherita, in corrispondenza dei bagni pubblici.

Quanto alla scintilla che ha provocato il pestaggio, le versioni sarebbero due: «secondo la prima ricostruzione – scrive “Il Fatto Quotidiano” – i buttafuori della discoteca, albanesi, avrebbero difeso il cliente che ubriaco aveva dato fastidio alla fidanzata del ventenne, ma c’è chi racconta che forse a scatenare l’aggressione sia stato un cocktail “conteso”». Anche “Il Giornale” parla di due versioni dei fatti: «Tutto è nato – si legge nell’articolo a firma di Sergio Rame – per difendere la fidanzata dagli apprezzamenti eccessivi di un coetaneo albanese o, forse, perché a quest’ultimo Emanuele aveva inavvertitamente preso il drink».

La città nel frattempo è “assediata” da televisioni e giornali di tutta Italia, le cui redazioni si sono mobilitate per seguire la vicenda. Sono ore di grande tensione quelle che sta vivendo la Città dei Ciclopi, che tutto immaginava fuorché essere menzionata nelle cronache nazionali per un fatto così grave come quello accaduto nella notte tra venerdì e sabato.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.

Nicola Guida debutta a Vallelunga sulla CUPRA della Scuderia del Girasole

Nicola Guida - L’imprenditore romano è un rookie del TCR Italy e dopo aver già disputato i primi tre round della stagione, gareggerà questo weekend sulla pista di Vallelunga passando al cambio sequenziale.

Barbados diventerà una Repubblica e invita tutti a passare lì i prossimi 12 mesi in smart working: intervista alla Dott.ssa Marsha Alicia Straker

Barbados - La governatrice generale di Barbados ha annunciato che l'isola caraibica diventerà una Repubblica entro fine 2021, dopo 55 anni dalla sua indipendenza.

Vaccino Covid: lo stabilimento di Anagni sarà il primo in Europa ad avviarne la produzione

Vaccino Covid - Sanofi e GSK hanno avviato oggi la sperimentazione clinica di fase 1/2 per il loro vaccino COVID-19.

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

Lattoferrina Coronavirus - La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università di Tor Vergata e La Sapienza.

Cerchi un bed and breakfast a Roma centro? Te ne consigliamo uno veramente centrale

Bed and breakfast Roma centro - Scegliere il luogo del proprio pernottamento romano è facile o complicato, dipende dai punti di vista, perché l’assortimento è così vasto che si rischia di andare in confusione.