24 Febbraio 2021

Chieti: consumatori promuovono esperimento del Comune su mobilità alternativa

Consumerismo chiede all’Anci di estendere progetto ad altri comuni in tutta Italia

Progetto pilota del Comune di Chieti promosso dai consumatori

I consumatori promuovono a pieni voti il progetto pilota avviato dal Comune di Chieti e che vedrà l’installazione di 3 ciclo-stazioni automatizzate a ricarica induttiva e un sistema station-based per monopattini elettrici.

La richiesta all’Anci: estendere il progetto a tutti i comuni d’Italia

Lo afferma Consumerismo No Profit, associazione dei consumatori specializzata in tecnologia, che chiede oggi formalmente all’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) di estendere il progetto a tutti i comuni d’Italia.
“Grazie all’impegno dell’amministrazione comunale parte per la prima volta in Europa un esperimento che avrà effetti benefici su più fronti – spiega il presidente di Consumerismo, Luigi Gabriele – I cittadini potranno infatti facilmente raggiungere il centro utilizzando mezzi alternativi in sharing, con vantaggi non solo per la viabilità ma anche sul fronte delll’inquinamento dell’aria, grazie a mezzi di locomozione “green” e rispettosi dell’ambiente. Ma la novità assoluta di tale esperimento consiste nel fatto che sarà salvaguardato il decoro della città, grazie alla saggia decisione del Comune di prevedere la riconsegna dei monopattini esclusivamente presso gli appositi stalli”.
“Tale innovazione – prosegue Gabriele – permetterà di evitare situazioni di incuria come quelle che attanagliano Roma e Milano, dove i monopattini vengono abbandonati sui marciapiedi o gettati in strada alimentando il degrado cittadino, e garantirà il rispetto della legalità e del bene comune”

Fonte: Consumerismo

Ti potrebbe interessare: