4 Aprile 2016

#ALATRI2016 – Tarquini: «Accordo con centro-dx disastroso per Programma Alatri»

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma di Tarcisio Tarquini

«Viene ormai dato per imminente l’annuncio dell’accordo tra le liste di centro-destra dell’avvocato Enrico Pavia e quella di Programma Alatri della dottoressa Ida Minnocci che così si presenterebbero unite con un unico candidato (o candidata) sindaco alle prossime amministrative. Sarà, ma non ci credo e continuerò a non crederci almeno fino a quando questa alleanza non verrà ufficializzata e si capirà su quali contenuti l’intesa sia stata raggiunta.

Non ci credo, perché penso che in tutte le scelte che riguardano la politica debba esserci una ragione o una finalità politica e quella che starebbe alla base dell’accordo è così sbilanciata rispetto a una delle due parti, quella di Pavia, da risultare poco proponibile per l’altra, al di là dell’eventuale intesa sul nome del sindaco.

La candidatura e le liste di Pavia, infatti, sono figlie di una crisi del centro-destra e hanno l’obiettivo dichiarato di determinare una nuova egemonia all’interno di quell’area ridimensionando il ruolo del candidato di Forza Italia, Antonello Iannarilli. È questo anche l’obiettivo di Programma Alatri? Quello di entrare nel centrodestra, per determinare la prevalenza di una sua parte sull’altra? E ciò varrebbe solo per questa tornata amministrativa? Oppure – come logica a questo punto imporrebbe di pensare – in via definitiva?

Secondo me, il risultato sarebbe disastroso per Programma Alatri, ma anche per l’improvvisata e male assortita coalizione messa in piedi. Ma di questo – capisco – non devo essere io a preoccuparmi. Ciò che mi preoccupa, invece, è che ancora una volta Alatri e le sue elezioni amministrative servirebbero non tanto a decidere su chi guiderà la nostra città, e con quali programmi, nei prossimi cinque anni (che si preannunciano molto difficili), quanto piuttosto a stabilire il peso dei tanti cacicchi, provinciali e regionali – questa volta del centro destra – che se ne vogliono disputare le spoglie. Noi non glielo permetteremo. E Programma Alatri?»

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Ci ha lasciato Mons. Lorenzo Chiarinelli

Vescovo Lorenzo Chiarinelli - Fu Vescovo di Sora Aquino Pontecorvo dal 1983 al 1993.

Titolo Italiano Pesi Leggeri: a Sora la grande boxe

Alessandro Mosticone - Gli incontri prenderanno il via Venerdì 28 Agosto presso lo Stadio Tomei dalle ore 19.00.

"Vivi i Parchi del Lazio": i 26 eventi in programma presso Riserva Naturale Lago di Posta Fibreno

Coronavirus - Fino al 13 Settembre tante manifestazioni culturali, didattiche, ricreative ed esplorative.

Movimento Cinque Stelle Sora: «Servizio pubbliche affissioni e impianti pubblicitari: quanti soldi sono stati persi?»

Fabrizio Pintori - La nota stampa a firma del portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Fabrizio Pintori.

Fiume Liri: i Sindaci di Sora e Isola in Regione per risolvere il problema ambientale

Roberto De Donatis - De Donatis e Quadrini hanno incontrato il Presidente del Consiglio, Mauro Buschini, e l’assessore regionale all’Ambiente, Enrica Onorati.

SORA - "Banca dei Capelli": Lunedì 27 luglio la consegna ufficiale delle ciocche raccolte

Roberto De Donatis - Saranno presenti il Sindaco Roberto De Donatis, l’Assessore al Commercio Daniele Tersigni, i parrucchieri coinvolti e le socie di “Iniziativa Donne”. Le ciocche saranno consegnate gratuitamente ai pazienti oncologici.

Movimento 5 Stelle - Area archeologica di Piazza Risorgimento: un tesoro da sfruttare o una discarica a cielo aperto?

Fabrizio Pintori - Le dichiarazioni di Fabrizio Pintori, portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora.

Carmine Polito nuovo presidente di Federlazio Frosinone: gli auguri del Sindaco di Sora

Roberto De Donatis - Roberto De Donatis: «Il Presidente Polito possiede un grande bagaglio di esperienza sia dal punto di vista imprenditoriale che come dinamico membro della Federlazio fin dalla sua fondazione».