4 Gennaio 2012

Alatri: De Santis (Udc) lancia l’allarme: “Befana a rischio”

Secondo Gianfranco De Santis (Udc) la tradizionale festa della Befana ad Alatri quest’anno rischia di saltare perchè “l’amministrazione comunale non vuol spendere 2mila euro per l’acquisto di quasi mille regali da donare ai bambini della città, tra cui anche quelli ricoverati all’ospedale S.Benedetto“.  De Santis precisa che “la Pro loco non ha alcuna responsabilità”, puntando il dito contro il Governo Morini (Pd). “Siamo vicino alla ricorrenza e non si sa nulla – conclude De Santis – non vorrei che alla fine si organizzasse qualche iniziativa solo per giustificare la festa della Befana con grande delusione di tutti in particolare dei bambini”.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SORA - Lotta al Covid: sospese tutte le fiere e delle festività di Agosto

Roberto De Donatis - Anche la 49ma edizione de La Canicola è stata rinviata all'anno prossimo, nella speranza di tornare alla normalità.

Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Consigliere Regionale del Lazio.

REGIONE - Il Fondo per i malati oncologici è realtà. L'annuncio del consigliere Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Le risorse serviranno a sostenere coloro che si vedono costretti a ricorrere alle cure, il più delle volte, lontano da casa, con costi elevati, facendo innumerevoli sacrifici.

"Cristo ha bypassato la Ciociaria"

Aeronautica Militare Frosinone - Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.

SORA - Ospedale SS. Trinità, potenziamento del Pronto Soccorso

Roberto De Donatis - De Donatis: «Ringraziamo la Asl, nella persona della Dott.ssa Magrini, per questo primo importante intervento che va nella direzione di potenziare il nostro Polo Ospedaliero».

SORA - Il Comune aderisce alla Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Roberto De Donatis - La ricorrenza fa memoria della tragedia mineraria di Marcinelle, in Belgio, avvenuta l’8 agosto 1956.

Senato, l'ultima di Roberto Calderoli imbarazza anche Ignazio La Russa

Roberto Calderoli - Singolare intervento dell'esponente leghista durante la discussione in aula sulla doppia preferenza in Puglia.