31 Gennaio 2012

Acqua Fiuggi: nuovo pignoramento per oltre 600mila euro ottenuto dal Comune nei confronti di Sangemini

La produzione della famosa Acqua di Fiuggi è ripresa in stabilimento da qualche settimana. Il braccio di ferro legale tra l’amministrazione comunale di Fiuggi e la società umbra della Sangemini non è mai terminato. L’ultimo capitolo del contenzioso iniziato la scorsa estate: il Comune guidato dal sindaco Martini ha ottenuto 626mila euro di nuovo pignoramento per cinque mesi di canone non pagati nei confronti di Sangemini gruppo titolare del contratto di affitto del ramo d’azienda

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.