domenica 15 Gennaio 2012

Sette persone di Alatri a bordo della nave affondata all’Isola del Giglio: tutti salvi

Sette persone di Alatri erano a bordo della Costa Concordia affondata a largo dell’Isola del Giglio dopo l’incagliamento su una secca e l’urto contro gli scogli che ha squarciato la chiglia dell’imbarcazione. Quattro adulti e tre minori alatrensi si erano imbarcati a Civitavecchia. E proprio nel porto romano sono stati riportati in salvo dai soccorritori dopo la tragedia in cui sono morte tre persone mentre 40 sono ancora i dispersi. “Stavamo cenando – racconta una donna residente nella Città dei Ciclopi – quando all’improvviso abbiamo sentito un boato. All’inizio quelli dell’equipaggio ci parlavano di un banco di sabbia, poi una volta usciti abbiamo capito che eravamo proprio sullo squarcio”. In tutto sulla nave da crociera affondata c’erano 12 ciociari provenienti da Anagni, Pontecorvo e Alatri. Secondo il loro racconto hanno vissuto momenti di terrore perchè i salvagenti non c’erano e le scialuppe non si mettevano in moto.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.