16 dicembre 2014 redazione@ciociaria24.net

Un colpo di clacson gli costa mandibola e dentiera: 65enne ciociaro sotto shock

L’intolleranza stradale raggiunge anche la ridente e tranquilla Ciociaria. Ne ha fatto le spese un 65enne di Alatri, pestato a sangue per aver suonato il clacson allo scopo di far spostare due uomini intenti a chiacchierare in auto.

La sollecitazione del 65enne probabilmente non è andata giù a uno dei due, che, come riportato da Il Nuovogiorno nell’articolo a firma di Massimilianoo Pistilli, è sceso dalla macchina, si è scagliato contro l’anziano, lo ha tirato fuori dall’auto e poi lo ha preso a pugni in faccia fino a farlo cadere a terra. L’increscioso episodio si è verificato domenica sera nei pressi della chiesa di S. Matteo.

Soccorso da un’ambulanza del 118, il malcapitato è stato accompagnato in ospedale, dove i medici lo hanno refertato con 10 giorni di prognosi per frattura della mandibola. Anche la sua dentiera, purtroppo, è da buttare. Dell’aggressore invece ancora nessuna traccia, i Carabinieri e la Municipale di Alatri, tuttavia, sarebbero già sulle sue tracce.

Menu