sabato 1 aprile 2017

Ultimo saluto a Emanuele Morganti: «Nessuno muore mai completamente. Rimarrai sempre dentro di noi»

Si è da poco conclusa la funzione religiosa che ha dato l’ultimo saluto ad Emanuele Morganti, il giovane ventenne brutalmente assassinato, dopo uno spietato pestaggio, nella notte di venerdì 24 marzo, sulla piazza antistante il “Miro Music Club” di Alatri.

Il funerale si è tenuto nella Chiesa Maria SS. Regina in località Castello di Tecchiena. La salma di Emanuele aveva raggiunto il suo paese nella mattinata di oggi; è stata poi allestita la camera ardente, dove migliaia di persone sono arrivate per rivolgere una personale preghiera a questo ragazzo.

L’ intera comunità di Tecchiena ed Alatri si è stretta intorno alla famiglia, come anche dai paesi più o meno limitrofi: una processione di dolore e lacrime. Tanti gli striscioni con messaggi di amore «Nessuno muore mai completamente. Rimarrai sempre dentro di noi», ma anche molta rabbia e condanna «Il perdono lasciamolo a Dio… per Emanuele SOLO GIUSTIZIA». Un riscatto morale dovuto ad Emanuele Morganti, un figlio immacolato, un angelo buono ed umile, amico di tutti, dalla faccia pulita e sempre sorridente. Una città ancora incredula per un gesto troppo feroce che non trova nessuna ragione.

Le esequie sono state celebrate dal Vescovo della Diocesi Anagni/Alatri, Mons. Lorenzo Loppa: «In queste occasioni accusiamo Dio per inadempienza cristiana, ma lui c’è, è nel corpo martoriato di Emanuele. I pozzi della convivenza sono inquinati; abbiamo perso il senso della vita, della giustizia, della moralità: siamo avvizziti come foglie e le istituzioni non riescono più ad educarci alla fratellanza ed al rispetto reciproco. Ma l’amore vince sulla morte e sulla ferocia spietata: abbiate la forza di trasformare il desiderio di vendetta in misericordia, non dobbiamo rispondere alla violenza con altra violenza. Ma tante cose devono cambiare, altrimenti Emanuele sarebbe morto invano». Un chiaro appello quello del Vescovo Loppa.

Al termine della funzione i commoventi messaggi della famiglia. Mamma Lucia ha ringraziato le migliaia di persone presenti, le autorità, le forze dell’ordine. Ha chiesto a tutti di ricordare Emanuele perché era un ragazzo buono. Mentre la sorella Melissa: «Siamo completamente pieni di te, del tuo sorriso che ti ha sempre contraddistinto. Non sentire più la tua voce mi arresta il cuore, ma il tuo dolce ricordo nemmeno il più vile dei tuoi assassini ce lo porterà via. Il tuo nome, che io stessa ho scelto, è sinonimo di speranza ed amore ed io in questo confido ancora, affinché venga fatta GIUSTIZIA. Grazie amore mio per aver reso speciale la nostra vita finché ci sei stato. Ninna, come tu mi chiamavo».

La salma del giovane Emanuele Morganti è stata tumulata presso il cimitero comunale di Frosinone.

Sara Pacitto

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Ceccano, prima alza la voce poi le mani: cliente picchia commercialista
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Botte da orbi questa mattina nello studio di un noto commercialista di Ceccano. La motivazione? Il professionista non aveva ...

Pericoloso ed attaccabriche, arrestato per sicurezza su ordine del Tribunale
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Nonostante la condanna che pendeva sulla sua testa, come una 'Spada di Damocle'', ha continuato ad avere un comportamento rissoso, ...

La palpeggia e le infila le mani nelle parti intime. 20enne di Veroli denuncia il datore di lavoro per violenza sessuale
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Per lungo tempo, così come avviene per molte donne, aveva sopportato le molestie sessuali del suo datore di lavoro. Lei, ...

Castro dei Volsci, smascherati i ladri del ripetitore Wind
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Smascherati i ladri del ripetitore della Wind3 di Castro dei ;Si tratta di un 50enne, un 39enne ed ...

Superstrada Sora-Cassino, a breve la riapertura tra Sant'Elia e Belmonte
23 ore fa

FROSINONE TODAY - Buone notizie per  gli automobilisti che percorrono la superstrada Sora-Cassino. Sabato 24 febbraio pv, dalle ore 9:00, sarà riaperto, in entrambi ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - La XC60 ha ottenuto un punteggio altissimo, il 98%, nella categoria Occupanti Adulti e nella sua classe di appartenenza, Grandi SUV/...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
3 giorni fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
4 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.