venerdì 26 agosto 2016

Terremoto: lettera aperta del sindaco di Alatri

In riferimento al dibattito aperto dalla proposta di alcuni Onorevoli deputati o senatori di devolvere il jackpot del super enalotto a favore dei terremotati emerge immediatamente l’impossibilità dell’operazione per difficoltà normative. Siamo alle solite, in un paese come l’Italia regolato ed impastoiato da migliaia di leggi, sarebbe paradossale se non si trovassero gli utili cavilli normativi per non fare una determinata cosa. Il paradosso diventa ancora più grottesco se si pensa che i beneficiari potrebbero essere le popolazioni ed i territori disastrati dal violento terremoto del reatino che ha prodotto numerose vittime umane e la distruzione più totale degli edifici.

Premesso che volendo si potrebbe trovare, anche in questo caso, qualche soluzione di compromesso dobbiamo desumere che lo stato non può rinunciare ai proventi del gioco d’azzardo, benché sia innegabile quanti danni produca tale dipendenza presso la nostra popolazione. Mi viene da riflettere se il danno derivante dal gioco, anche se invisibile, in assoluto non sia addirittura più grave e pesante per la Nazione, del danno prodotto da un sisma.

E visto che il sentimento della solidarietà per le popolazioni colpite dal terremoto è diffuso e radicato in tutto il territorio nazionale e in tutte le fasce della popolazione, sarebbe auspicabile un colpo di reni da parte di tutto il popolo italiano per riscattare il suo orgoglio e la sua dignità.

Tutti potremmo decidere di sacrificare la metà delle somme che quotidianamente o periodicamente destiniamo al gioco e al fumo per devolverlo in beneficienza a favore dei terremotati. Sarebbe un gesto nobile nei confronti dei bisognosi e darebbe modo a chi lo compie di dimostrare di non essere dipendente dalle cattive abitudini ma capace di decidere come spendere il proprio denaro.

Inoltre si potrebbe dimostrare che l’autorevolezza è ben più importante dell’autorità e non sempre chi ha autorità ha la necessaria autorevolezza per attivare quel virtuoso processo di consenso intorno alle sue proposte. Sarebbe un segnale di consapevolezza civile e di maturità che potrebbero dare tutti gli italiani, a partire da noi concittadini di Alatri, sempre capaci di grandi gesti di generosità e di fratellanza.

Amatrice, Accumoli, Pescara del Tronto e dintorni hanno bisogno urgente e ci aspettano, mentre il banco e il monopolio godono ottima salute e… possono aspettare!

Giuseppe MORINI – Sindaco di Alatri

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Ceccano, prima alza la voce poi le mani: cliente picchia commercialista
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Botte da orbi questa mattina nello studio di un noto commercialista di Ceccano. La motivazione? Il professionista non aveva ...

Pericoloso ed attaccabriche, arrestato per sicurezza su ordine del Tribunale
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Nonostante la condanna che pendeva sulla sua testa, come una 'Spada di Damocle'', ha continuato ad avere un comportamento rissoso, ...

La palpeggia e le infila le mani nelle parti intime. 20enne di Veroli denuncia il datore di lavoro per violenza sessuale
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Per lungo tempo, così come avviene per molte donne, aveva sopportato le molestie sessuali del suo datore di lavoro. Lei, ...

Castro dei Volsci, smascherati i ladri del ripetitore Wind
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Smascherati i ladri del ripetitore della Wind3 di Castro dei ;Si tratta di un 50enne, un 39enne ed ...

Superstrada Sora-Cassino, a breve la riapertura tra Sant'Elia e Belmonte
23 ore fa

FROSINONE TODAY - Buone notizie per  gli automobilisti che percorrono la superstrada Sora-Cassino. Sabato 24 febbraio pv, dalle ore 9:00, sarà riaperto, in entrambi ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - La XC60 ha ottenuto un punteggio altissimo, il 98%, nella categoria Occupanti Adulti e nella sua classe di appartenenza, Grandi SUV/...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
3 giorni fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
4 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.