giovedì 2 aprile 2015

Picchiano il datore di lavoro perché non li ha pagati: cinque, tra ciociari e romani, nei guai

Un imprenditore di Trivigliano è stato prima immobilizzato e poi aggredito con calci e pugni da cinque uomini, tra cui un minorenne, nelle sua abitazione, la sera del 30 marzo. I fatti, secondo i Carabinieri, «sono da ricondurre ad un mancato pagamento per alcuni lavori edili effettuati dai predetti per conto dell’imprenditore».

L’uomo è stato medicato presso l’ospedale di Alatri, mentre i cinque, residenti tra le province di Frosinone e Roma, sono stati tutti denunciati dai militari della stazione di Guarcino.

Ben 400 vetture disponibili a prezzi vantaggiosissimi dal 14 al 22 Aprile.

Cassino, violenta la compagna incinta senza nessuna pietà. Arrestato un 22enne
16 ore fa

FROSINONE TODAY - Non aveva "compassione" della compagna nanche con il bimbo nel grembo e continuava a picchiarla e violentarla per futili motivi ...

Omicidio Morganti, parla la sorella Melissa: "stiamo facendo di tutto per non far spostare il processo"
20 ore fa

FROSINONE TODAY - "Ci hanno assicurato che il processo verrà celebrato a Frosinone. Però manca ancora l'ufficialità. I giudici della Corte di Cassazione ...

Cialone mette... un piano. E rivela: «Ecco perché dicemmo no a Londra rimanemmo a Ferentino»
13 ore fa

ALESSIO PORCU - La storica azienda di trasporti di Ferentino annuncia la nuova partnership con Flixbus. Sessanta assunzioni. Il ritorno al Tpl con ...