giovedì 2 aprile 2015 redazione@alatri24.it

Picchiano il datore di lavoro perché non li ha pagati: cinque, tra ciociari e romani, nei guai

Un imprenditore di Trivigliano è stato prima immobilizzato e poi aggredito con calci e pugni da cinque uomini, tra cui un minorenne, nelle sua abitazione, la sera del 30 marzo. I fatti, secondo i Carabinieri, «sono da ricondurre ad un mancato pagamento per alcuni lavori edili effettuati dai predetti per conto dell’imprenditore».

L’uomo è stato medicato presso l’ospedale di Alatri, mentre i cinque, residenti tra le province di Frosinone e Roma, sono stati tutti denunciati dai militari della stazione di Guarcino.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA