mercoledì 10 dicembre 2014 redazione@alatri24.it

Ladri “viziati” saccheggiano la Ciociaria

Un tempo i ladri erano soliti svuotare i registratori di cassa arraffando quanto possibile prima di darsi alla fuga. Oggi non è più così, i tre casi di furto registrati in altrettanti luoghi pubblici in tre diverse città ciociare negli ultimi giorni sono la prova dell’asserto. Per assicurarsi un bottino cospicuo, difatti, i malviventi sovente su gratta e vinci e slot machine, due autentiche “sicurezze” per i soliti ignoti.

Tre, come anticipato, i colpi messi a segno negli ultimi giorni dai ladri “con il vizio del gioco” in provincia di Frosinone, uno dei quali andato a vuoto. Vittime delle attenzioni dei soliti ignoti sono state un bar di Pontecorvo, un altro di Anagni ed una storica ricevitoria del Lotto nel centro storico di Alatri. Il bottino complessivo non è stato ancora quantificato, tuttavia si parla di migliaia di euro.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA