giovedì 16 Febbraio 2012

La Maggioranza in risposta al Dottor Scerrato

In questi giorni di estrema emergenza ci è capitato di sentire di tutto e di più accogliendo e giustificando anche le richieste più estreme perché sapevamo bene il disagio estremo che ha colpito molti dei nostri concittadini – così esordiscono alcuni rappresentanti della maggioranza, replicando alla nota pubblicata dal dottor Scerrato in merito alle presunte responsabilità del Comune per le interruzioni del servizio elettrico. – Evidentemente Scerrato – continuano – ha vissuto un’altra esperienza diversa dalla nostra e da quella dei cittadini di Alatri. Non vogliamo caricare su l’ENEL responsabilità che non ha: lo stesso Sindaco ha più volte ribadito il suo personale apprezzamento per i tecnici e le maestranze della società. Ma è pur vero che i disagi ci sono stati e che la nostra unità di crisi ha più volte inviato fax al gestore indicando con esattezza le situazioni di criticità – cavi interrotti, centraline cadute etc. E’ anche vero che tutto quanto ci è stato chiesto, attraverso un numero della centrale operativa ENEL di Latina, in merito al supporto di mezzi e uomini per rendere accessibili le aree ai tecnici ENEL, è stato prontamente ed efficacemente fatto – spalamento neve, taglio alberi e addirittura trasporto di personale; ma non solo per l’ENEL, la stessa attenzione è stata riservata all’ACEA. Il tutto per ridurre al minimo il disagio dei nostri Concittadini.
E’ per questo che non condividiamo il punto di vista di Scerrato, tanto più che anche il senatore Tofani e la governatrice Polverini hanno avuto da recriminare sulla efficienza del servizio ENEL: il primo ha proposto una interpellanza parlamentare per avere chiarimenti in merito ai numerosi disservizi, la Poverini ha invece parlato di una rete infrastrutturale vecchia ed inadeguata.
Non sappiamo chi tra Scerrato, il senatore Tofani e il Presidente Polverini abbia ragione – concludono i rappresentanti dell’Amministrazione – noi ci limitiamo alla constatazione dei fatti: Alatri è stato tra i primi comuni della provincia ad essere uscito dall’emergenza; il nostro territorio, tra i più vasti è stato fin dal 8 di febbraio tutto raggiunto e percorribile; abbiamo garantito il supporto h24 al pronto soccorso del nostro ospedale, tenendo sempre percorribili le strade di accesso e l’elisuperfice; forse non tutto è andato come avremmo voluto, e sappiamo che nonostante i nostri sforzi qualche situazione si è protratta per troppo tempo, ma ci sembrano ingenerose certe accuse e anche prive di fondamento>.

SPONSOR

Una vastissima scelta, più di quattrocento vetture in esposizione.

SPONSOR

Nel nuovo punto vendita, situato in via Casilina Sud km 142, troverete sia il nuovo Peugeot e Toyota che l'usato plurimarche.

ASL di Frosinone

I pazienti inviati da Ospedali o da Medici di Medicina Generale possono accedere alle Unità di Degenza Infermieristica in h. 24

SPONSOR

Vieni a provare la vettura oggi stesso presso Jolly Automobili, concessionaria Peugeot per Frosinone e provincia, S.S. Monti Lepini km 6,600.

Nuova Range Rover Evoque

Nuova Range Rover Evoque: scoprila da X Class, concessionaria Land Rover per Frosinone e provincia. Ti aspettiamo presso il Gruppo Jolly Automobili, SS 156 Monti Lepini km 6.600.

AVIS

Raggiungici oggi stesso nelle sedi di Frosinone, S.S.156 Monti Lepini, Km 6.600, e Sora, Via Baiolardo, 63, per elaborare insieme la soluzione ideale per le tue esigenze professionali.

Land Rover

Ti aspettiamo oggi stesso presso X Class, SS dei Monti Lepini km 6.600, presso GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

MAMA H24

400 famiglie ci hanno già scelto. In tutta la provincia di Frosinone, e non solo, il nostro servizio è ormai un punto di riferimento per chi ha bisogno di assistenza h24. Vi spieghiamo perché.