Ferragosto da incorniciare per le Grotte di Collepardo

Il fine settimana di ferragosto ha confermato ancora una volta la grande suggestione che le Grotte di Pastena e Collepardo suscitano nei turisti. Nella sola giornata del 15 agosto più di mille persone (tra cui molti bambini) sono entrate nei profondi percorsi sotterranei che, in una atmosfera affascinante, svelano ad ogni passo scenari diversi e straordinari, sale immense, ampie gallerie e passaggi orlati da stalattiti e stalagmiti dalle mille forme. Guide particolarmente esperte hanno accompagnato, in questi giorni di mezza estate, migliaia di visitatori alla scoperta di un mondo sotterraneo che si è formato in milioni di anni grazie all’opera incessante dell’acqua, che prima ha scavato gallerie e sale all’interno delle rocce calcaree di cui sono costituite le nostre montagne, e poi le ha impreziosite, creando vere e proprie sculture di pietra e di alabastro brillante, di rara bellezza.

Da alcune settimane le Grotte di Pastena e di Collepardo sono gestite direttamente dal Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi, Ente che in questi giorni – in occasione di uno sciopero indetto da alcuni dipendenti del “Consorzio di Gestione delle Grotte di Pastena e Collepardo” per rivendicare il pagamento di numerosi stipendi arretrati relativi alla precedente gestione – ha comunque assicurato l’apertura dei siti con proprio personale, coadiuvato da altri 10 dipendenti, operatori e guide dello stesso Consorzio, che, pur trovandosi nella stessa situazione degli scioperanti, hanno ritenuto comunque importante garantire in questi giorni di elevata affluenza di turisti un servizio ritenuto essenziale per la promozione delle Grotte e di tutto il territorio circostante, attualmente inserito all’interno del Parco Naturale Monti Ausoni e Lago di Fondi.

“Un ringraziamento particolare al personale dell’Ente Parco che in un periodo tradizionalmente riservato alle ferie ha garantito l’apertura della biglietteria e quindi dei siti” – afferma Bruno Marucci, Commissario Straordinario del Parco – “e un ringraziamento particolare va anche ai dieci dipendenti del Consorzio di gestione delle Grotte di Pastena e Collepardo. Pur trovandosi nelle stesse difficoltà economiche degli scioperanti, hanno compreso lo sforzo della Regione Lazio, ed in particolare dell’Assessore Mauro Buschini, per garantire a tutti gli operatori delle Grotte la continuità del lavoro e stipendi certi. Questi dipendenti hanno assicurato, insieme al personale dell’Ente Parco (e lo faranno anche nei giorni seguenti) un servizio efficiente -registrando peraltro un numero di visitatori complessivamente più alto rispetto a quello dell’anno precedente- consapevoli che i problemi pregressi andranno comunque affrontati e risolti, ma con metodi diversi e nelle sedi opportune, ritenendo necessario investire nel loro futuro con il loro impegno personale, contribuendo così concretamente alla promozione e valorizzazione delle straordinarie Grotte di Pastena e Collepardo”. Le visite alle famose Grotte nel periodo estivo continueranno, quindi, ad essere garantite ogni giorno, festivi compresi, dalle ore 09.00 alle ore 19.00.

INFO:
Grotte di Collepardo – tel. 0775.47065
Grotte di Pastena – tel.0776.546322

Menu