lunedì 3 aprile 2017

Emanuele: “mai più” con i fatti, non solo a parole

Non dobbiamo domandarci “dove arriveremo?”, per scrollarci di dosso ogni responsabilità e andare avanti alla cieca convincendoci stupidamente del fatto che i potenziali assassini siano tutti fuori dalle mura del nostro mondo perfetto, perché non è assolutamente così.

Al contrario, dobbiamo frenare seccamente, renderci conto che ci siamo dentro tutti e resettare ogni cosa facendo un lungo passo indietro. La nostra è senza dubbio l’epoca dell’egoismo più estremo: rapporti sociali zero, facce sullo schermo dello smartphone 24h e interazioni niente affatto reali ma solo virtuali. Ci hanno costruito un mondo su misura, dove tutto sembra ruotare intorno a noi, dove siamo più importanti degli altri, dove il nostro tempo conta più di una moglie, di un marito, dei figli, degli amici. Ma soprattutto, ci hanno fatto credere che possiamo fare quel che vogliamo agli altri e che non abbiamo doveri bensì solo diritti, perché il mondo è nostro. Ebbene, non è così.

Rimettiamoci in discussione consapevoli di ciò che siamo davvero, ossia uno su sette miliardi e mezzo nel mondo e uno su trentamila ad Alatri, praticamente zero! Analizziamo la nostra quotidianità con occhio critico e non da vittime, piantiamola di giustificare ogni nostra porcata giornaliera perché tanto lo fanno tutti o perché “occhio per occhio dente per dente”. La morte di Emanuele va onorata con i fatti, non con le faccine indignate e neanche con i post al vetriolo su Facebook.

Serve un segno tangibile della nostra sensibilità dinanzi a questa tragedia, soprattutto ora che si sono spenti i riflettori mediatici. E non deve trattarsi di un cambiamento che dura un attimo bensì di una sterzata definitiva a 180 gradi. Dobbiamo fermarci per avere il tempo di capire cosa siamo diventati e poi ripartire al contrario, perché la società che condanniamo categoricamente siamo noi!

È inutile tapparsi il naso per non avvertire l’odore del sangue di Emanuele: se il risultato delle nostre vite, che si tratti di Alatri, dell’Alaska o dell’Australia non ha importanza, è un innocente di vent’anni con il cranio fracassato e steso esanime in strada, vuol dire che abbiamo sbagliato tutto e che dobbiamo subito ricominciare in modo diverso, se davvero vogliamo che un fatto così brutto non accada mai più. Evitare e ripudiare, in famiglia, al lavoro, in amore, con gli amici, ogni forma di violenza: fisica, psicologica, verbale. Questo è ricominciare.

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

Dopo la rissa alle poste nigeriano condannato a 2 anni e sei mesi. Ma la beffa è dietro l'angolo
23 ore fa

FROSINONE TODAY - Due anni e sei mesi di reclusione più immediata ; Questa la condanna inflitta al giovane nigeriano che ieri mattina&...

Uccide la moglie a coltellate ma rimane in libertà poi ruba un gelato e finisce in carcere
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Per aver ucciso la moglie con tredici coltellate non è finito in carcere, invece per aver rubato un gelato da ...

Alatri, incapace di intendere e di volere, Matteo Sbaraglia assolto
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Assolto dall'accusa dell'omicidio del pensionato 59enne Domenico Pascarella perchè al momento del fatto era incapace di intendere ...

Ravel, Ligeti, Messiaen, Franck: il nuovo fascinoso disco del Duo Gazzana
1 ora fa

DUO GAZZANA - Lo scorso 20 aprile è apparso sulla scena mondiale il nuovo lavoro discografico del Duo Gazzana, (Natasha e Raffaella, violino e pianoforte). ...

Oggi la presentazione ufficiale della 14a POGGIO-VALLEFREDDA
2 ore fa

FRANCO MANCINI - Si terrà oggi pomeriggio alle 19:00, presso la sala conferenze dello stabilimento Real Caffè in via Selci a Frosinone, la presentazione ...

SORA - «Pulizie nelle scuole: gli arretrati possono essere pagati in surroga»
3 ore fa

FABRIZIO PINTORI - «I lavoratori che effettuano le pulizie nelle scuole, vale a dire quelli dell’appalto per i “servizi di pulizia, ausiliariato ...

Sora Calcio: domenica a Latina la partita che vale l'Eccellenza
3 ore fa

SORA CALCIO - Tutto pronto per la semifinale playoff Promozione tra Sora e Sporting Genzano, che si giocherà domenica allo stadio Francioni di ...

Ci ha lasciato Maria Alonzi
3 ore fa

MARIA ALONZI - Il giorno 22 Maggio 2018, alle ore 06:00, è venuta a mancare, all'età di 78 anni, MARIA ALONZI (in Testa). I funerali si sono il 23 ...

L'INTERVISTA - Loreto Marcelli
19 ore fa

LORETO MARCELLI - Loreto Marcelli è stato eletto al Consiglio Regionale nell'ultima tornata dello scorso 4 Marzo, nella quale si sono svolte anche le elezioni ...

CAMPOLI APPENNINO - Una bellissima storia di rinascita economica e turistica
19 ore fa

ARDUINO FRATARCANGELI - RES CIOCIARA, Assemblea Permanente del Territorio, e Associazione ospitalità ciociara, nell'ambito del lavoro di animazione territoriale per lo sviluppo turistico, ...

Coordinatore delle attività di Staff dell’A.S.L.: quali sono i compiti assegnati?
23 ore fa

LORETO MARCELLI - «Nei giorni scorsi il M5S ha depositato un’interrogazione regionale a firma del portavoce Marcelli in merito ai compiti ...

Parte il Sottocosto Expert Lucarelli Sora: 12 pagine di affari imperdibili. Ecco il volantino!
2 giorni fa

EXPERT LUCARELLI SORA - Expert Lucarelli Sora dà il via al sottocosto: 12 pagine di affari imperdibili vi aspettano presso il grandissimo store situato in ...

L'INTERVISTA - Tiziano Rea
2 giorni fa

TIZIANO REA - Abbiamo avuto modo di apprezzare le sue qualità di regista nel film cult-commedia “La polizia è ancora tranquilla”, girato interamente a ...