sabato 19 settembre 2015 redazione@alatri24.it

Beccato l’ennesimo giovane ciociaro “agricoltore particolare”

Nel tardo pomeriggio di ieri, in Vico nel Lazio, i militari della locale Stazione, nell’ambito di un servizio teso a contrastare il fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, hanno denunciato un 30enne del luogo, resosi responsabile di coltivazione illecita di canapa indiana.

L’uomo, a seguito di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di due piante di canapa indiana dell’altezza di circa 50 cm., ben curate e custodite in una delle stanze dell’abitazione. Le piante sono state sequestrate.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA