Basket Serie C2: l’Alatri perde in casa 59-79 contro la Petriana e ora l’obiettivo salvezza diretta si complica

Dopo questa netta sconfitta casalinga si fa molto complicata la salvezza diretta perla Pallacanestro Alatri. Infatti ora la classifica dice che l’Alatri è a -2 dal decimo posto che vale la salvezza diretta occupato dalla Virtus Velletri e se il campionato finisse adesso i verderosa sarebbero costretti a giocarsi la salvezza ai playout dopo essere stati per molte giornate al decimo posto in classifica. Come se non bastasse, hanno vinto anche Formia e Fortitudo Roma che hanno agganciato in classifica a 12 punti proprio i verderosa e così adesso sarà una vera e propria bagarre in coda alla classifica con molte pretendenti a giocarsela. Eppure controla Petriana i verderosa di coach Caporilli erano partiti forte giocando una buona pallacanestro ma come spesso succede in questa stagione la squadra ha rallentato la sua intensità ela Petriana ne ha approfittato sfoderando un ottimo secondo periodo e chiudendo in vantaggio il primo tempo sul 32-39. Dopo il riposo lungo le due squadre si equivalevano mala Petriana nel quarto periodo allungava e portava a casa una vittoria che affonda la squadra di Caporilli che amareggiato dalla sconfitta a fine partita commenta così: “Non possiamo regalare due periodi per partita a tutti i nostri avversari, non siamo cinici quando dobbiamo chiudere le partite, non c’è più l’intensità che mettevamo ad inizio campionato quando eravamo definiti addirittura la squadra ammazzagrandi. Dobbiamo tornare la squadra cattiva di inizio campionato, dobbiamo cercare tutti insieme di tirarci fuori da questa situazione perché questa è una squadra che ritengo comunque di buon livello. Ed insieme ai ragazzi ed alla società cercheremo di dimostrarlo già dalla prossima partita. Poi se il problema dovessi essere io, sarei disposto per il bene della squadra a farmi da parte”. Prossimo turno che sarà in casa della Fortitudo Roma che in classifica ha gli stessi punti dei verderosa e quindi assisteremo a un vero e proprio scontro salvezza che sarà decisivo per entrambe le squadre.

Roberto Papitto

Menu