10 settembre 2014 redazione@ciociaria24.net

Alatri sotto shock per la tragica morte di Alessandra. E sul web scoppia la rivolta

Un'intera comunità sconvolta per la tragedia di ieri sera.

La comunita ernica è comprensibilmente scioccata per quanto accaduto ieri in una villetta in località Pignano. Emiliano Frocione, 37enne di Alatri, avrebbe ucciso la moglie Alessandra Agostinelli, 34 anni, a coltellate, poi con la stessa arma avrebbe tentato di togliersi la vita ferendosi ripetutamente all’addome. A scoprire la tragedia il padre di lui, giunto in casa quando oramai il corpo senza vita della donna giaceva a in una pozza di sangue. Accanto, c’era il figlio agonizzante. L’uomo, nonostante lo shock, è rimasto lucido ed ha chiamato subito i soccorsi.

I sanitari del 118, una volta giunti sul luogo della tragedia, hanno purtroppo constatato la morte della giovane moglie e provveduto a trasferire il marito all’ospedale Spaziani di Frosinone. Qui il 37enne è stato ricoverato in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. I due hanno due figli, rispettivamente di 14 e 6 anni. Sulle motivazioni all’origine del folle gesto stanno indagando i carabinieri di Alatri.

Nel frattempo sul web è scoppiata una vera e propria rivolta verbale nei confronti dell’omicida. Sul giornale on-line Frosinone Web (clicca qui per leggere), sono tantissimi i commenti all’articolo riguardante la tragedia di ieri sera. Tanta la rabbia di conoscenti ed amici per l’assurda morte della giovane Alessandra, originaria di Genzano.

Menu