lunedì 2 febbraio 2015 redazione@alatri24.it

Alatri piange il suo “ragazzo fortunato”

Da quando esistono i social network esistono anche gli ultimi aggiornamenti di stato di tutte quelle persone che poco dopo aver postato una frase, un pensiero, un link, purtroppo ci lasciano fisicamente. Quello del giovane Giacomo Dell’Uomo, 31enne parrucchiere ernico deceduto ieri a Brescia, ha fatto sprofondare tutti in una sensazione di vuoto totale.

«Oggi mi sento così…», ha scritto Giacomo la sera del 31 gennaio, linkando sul suo profilo Facebook “Ragazzo Fortunato”: la celebre canzone di Jovanotti. Poche ore dopo, la notizia della sua morte ha raggelato l’intera città.

Nella giornata di ieri il profilo di Giacomo è diventato un fiume di messaggi di cordoglio. Dalle parole di chi ha conosciuto in modo approfondito o anche soltanto marginalmente questo ragazzo dal sorriso così dolce, è emerso uno stato d’animo che ha accomunato tutti, riassumibile con due soli termini: “senza parole”. Tale sensazione è enormemente più adatta di qualsiasi descrizione, pertanto non proseguiamo oltre e preferiamo associarci al dolore di familiari, amici e conoscenti.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA