venerdì 29 aprile 2016 redazione@alatri24.it

ALATRI – Finiscono due anni da incubo per una ragazza

Nella tarda serata di ieri, in Alatri, i militari della locale Stazione Carabinieri, a conclusione di un’attività info-investigativa, hanno arrestato in flagranza di reato un 22enne di nazionalità rumena, già sottoposto a misura di prevenzione, per il reato di “maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi”.

Gli operanti hanno accertato che il giovane, in tempi diversi, a partire dalla fine del 2014, ha maltrattato la propria convivente mediante violenze fisiche che hanno avuto il loro epilogo nella serata di ieri, allorquando dopo una ulteriore aggressione le ha procurato lesioni che hanno costretto la malcapitata a far ricorso alle cure dei sanitari del locale Pronto Soccorso.

Espletate le formalità di rito, la donna è stata collocata in struttura protetta unitamente alla figlia minore mentre il giovane, veniva tratto in arresto, a disposizione della competente A.G..

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA