giovedì 13 aprile 2017 redazione@alatri24.it

Alatri e Tecchiena piene di Carabinieri per evitare altra violenza. 4 pattuglie anche da Roma

A seguito dell’aggressione mortale subita in Alatri da Emanuele Morganti, il Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone, al fine di prevenire e contrastare ogni forma di illegalità ed in particolare altri episodi di violenza, ha disposto un ulteriore rafforzamento dei già numerosi servizi di prevenzione, in atto senza soluzione di continuità nel centro cittadino e nella popolosa frazione di Tecchiena, e già intensificati immediatamente dopo il tragico episodio.

La capillare attività preventiva, mirata soprattutto al controllo di locali che somministrano bevande alcoliche nonché centri di aggregazione per giovani, viene svolta, oltre che dai militari del Comando Provinciale, anche da personale della C.I.O. (Compagnia Intervento Operativo, contingente di rinforzo utilizzato al fine di risolvere criticità emergenti della situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica in specifiche aree del territorio nazionale) di Roma mediante l’impiego di 4 pattuglie che coprono tutto l’arco giornaliero.

Tali costanti e minuziosi controlli continueranno nella città dei Ciclopi per tutto il periodo pasquale al fine di garantire il pieno rispetto delle regole ed il senso di sicurezza percepita nell’ottica di una serena e pacifica convivenza.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA