11 settembre 2014 redazione@ciociaria24.net

Alatri a scuola di cucina ebraica

La cultura incontra la tavola, il piatto sposa la tradizione, il sapere si unisce al sapore. Da ieri, mercoledì 10 settembre, fino a venerdì 26, negli spazi della saletta-cineauditorium “Aletrium”, nell’atrio di Palazzo Conti Gentili, si tiene la mostra “Saperi e sapori”, un viaggio della mente e del palato alla scoperta della cucina ebraica attraverso una serie di pannelli che illustrano le principali abitudini alimentari israelite.

La cucina ebraica è determinata fondamentalmente dalle prescrizioni religiose, che proibiscono il consumo di alcuni cibi e impongono procedure particolari di preparazione (ad esempio, di macellazione delle carni) perché il cibo sia considerato idoneo, o “kasher”. Ma, al di là dei divieti, la cucina ebraica aveva comunque tradizioni proprie: ricorrendo a una vasta mole di documentazione, la mostra ricostruisce il variegato menù della tavola ebraica, dal vino alle carni, dai formaggi ai pesci, dalle paste ai dolci.

La mostra è allestita dal Comune di Alatri, dall’associazione di guide turistiche “Lega Ernica” e dall’Adi Lazio in collaborazione con la Regione Lazio, l’Ucei e il centro culturale “Pitigliani” di Roma. L’inaugurazione si è svolta mercoledì 10 settembre alle ore 17.30. La mostra resterà aperta tutti i giorni con il seguente orario: dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19. L’ingresso al pubblico è gratuito.

Menu